Cart 0Item(s)

Non hai articoli nel carrello.

Lofra

elettrodomestici-LOFRA.jpg

Lofra storia del brand

Quando si pensa ad un brand italiano operante nella cucina, sinonimo di qualità e design, Lofra è uno dei primi che viene in mente. L’azienda originaria di Padova vanta una lunga storia di successi alle spalle e nel corso degli anni ha saputo imporsi in un mercato sempre più competitivo ed esigente con soluzioni all’avanguardia e tecnologiche.

Le cucine Lofra sono sinonimo di estetica, design e funzionalità, rappresentando la soluzione perfetta sia per cucine tradizionali, quindi separate, che in cucine moderne “open space” collegate alla zona living. Conosciamola allora la storia del brand che a distanza di oltre 60 anni continua a rappresentare uno dei marchi più affidabili nel settore della cucina.

La storia di Lofra

L’azienda fu fondata nel 1956 dai fratelli Lovato ed infatti il suo nome deriva da Lovato (Lo) e fratelli (Fra). I fratelli Lovato aprirono l’azienda di famiglia in un periodo complicato, nel dopoguerra, ricavando paioli con materiali da residuati bellici. Successivamente passarono ad altri dispositivi come fornelli da campeggio, stufe da riscaldamento e cucine a gas in acciaio inox.

In questa fase delicata per l’Italia, che si stava ancora leccando le ferite dopo la guerra, L’azienda è rimasta al fianco dei consumatori che avevano bisogno di acquistare prodotti di qualità ma a costi accessibili. I prezzi sono sempre stati competitivi, per venire incontro alle esigenze dei clienti di ogni fascia ed estrazione sociale.

 

La prima svolta

La prima svolta per l’azienda ci fu negli anni ‘80, quando subentrarono nella gestione dell’attività i figli dei soci fondatori. L’azienda fu rinnovata e ristrutturata in chiave manageriale, una mini-rivoluzione per il panorama industriale del Nord Est Italia.

L’azienda investì in ricerche di mercato, realizzando prodotti finiti di qualità e plasmati secondo le necessità dei consumatori. La cucina Lofra diventò così sinonimo di qualità e la produzione venne declinata per le fasce alte di mercato.

In questo periodo il brand lanciò prodotti innovativi. I forni Lofra free-standing erano tra le novità più apprezzate, insieme alla cucina a 5 fuochi. Altra novità fu l’innovativa linea Curva, caratterizzata da un design anteriore curvo con brevetto comunitario ed internazionale. Sono tante ancora le novità da elencare, come il doppio forno Lofra verticale “Up & Down” e la linea da incasso comprensiva di forni e piani di cottura.

Il passaggio di proprietà

Un’altra fase importante nella storia dell’azienda cadde nel 2010. Lo storico brand passò di proprietà e cambiò il suo nome in Nuova Lofra, in continuità con le precedenti gestioni. La nuova proprietà spostò ancora di più l’attenzione sulla qualità, raccogliendo e proseguendo l’ottimo lavoro svolto dai precedenti proprietari. 

Altro aspetto ulteriormente valorizzato fu il “made in Italy”, un concetto caratteristico del brand sinonimo di qualità ed eccellenza. I prezzi delle cucine iniziarono leggermente a lievitare, restando però accessibili ad un’ampia fetta dei consumatori. Del resto la qualità ha un costo ma in cambio garantisce pregio, raffinatezza ed esclusività. Ad ogni modo ci sono anche gli outlet dove poter prendere al volo grandi opportunità per portarsi a casa cucine di qualità, ma a costi più contenuti.

Altri dati e curiosità sull’azienda

Precedentemente l’azienda aveva 3 stabilimenti in Italia: 2 di produzione ed un magazzino di prodotti finiti. Con l’acquisizione della nuova proprietà, nel 2010, la sede originale è stata abbandonata e tutto si è spostato in un unico stabilimento di Torreglia, in provincia di Padova.

A cavallo tra gli anni ‘70 ed ‘80 l’azienda, oltre ad elettrodomestici come piani cottura, cucine e forni, si è dedicata anche alla produzione di case prefabbricate e complementi per la cucina.

Nel corso degli anni la società ha anche collaborato con importanti designers, lanciando sul mercato cucine a gas con linee curvate e decisamente originali.

L’azienda è sempre stata vicina al mondo sportivo, infatti ha sponsorizzato diversi eventi locali come squadre di rugby e di pallavolo, oppure corse ciclistiche e podistiche.

Nel 1989 l’azienda ha anche conquistato il premio internazionale “Ercole d’oro”, assegnato ai brand che si sono distinti nell’innovazione.

 

I piani cottura a gas o induzione sono veri e proprio fiori all’occhiello dell’azienda, che è sempre molto vicina ai suoi clienti ascoltandone le richieste e personalizzando la propria offerta per soddisfare le esigenze ed i bisogni più comuni. Altra caratteristica tipica delle cucine a gas Lofra e di tutti gli altri prodotti a modelli è lo stile “made in Italy”, che prevede l’utilizzo di materiali di qualità e rigorosamente italiani.

Oggetti 1 a 40 di 139 totali

  1. 1
  2. 2
  3. 3
  4. 4
DISPONIBILE SUBITO

Oggetti 1 a 40 di 139 totali

  1. 1
  2. 2
  3. 3
  4. 4