CENTINAIA DI PRODOTTI
IN PRONTA CONSEGNA
 
EVENTUALE INSTALLAZIONE
O RITIRO USATO
 
POSSIBILITA' DI AGGIUNGERE
3+ GARANZIA AGGIUNTIVA
 
PROMOZIONI E SCONTI
SU CENTINAIA DI PRODOTTI
 
PAGAMENTI SICURI CON
CERTIFICATO SSL
 
ASSISTENZA CLIENTI
SEMPRE DISPONIBILE
 
RESO E DIRITTO DI RECESSO
FACILE E IMMEDIATO

Stufe a pellet

Stufe a pellet
07 ottobre 2020 62 visualizzazioni 3 min di lettura

Stufe a pellet

Anche se in alcune zone d’Italia l’inverno sembra ancora molto lontano, è importante cominciare a pensare al freddo e al riscaldamento. Se stai pensando a un modo ecologico per abbattere i costi del riscaldamento, allora devi prendere in considerazione l’acquisto di una stufa a pellet.
Vediamo quali sono le sue caratteristiche, come funziona e perché ti permette di risparmiare.

Stufa a pellet: come funziona?

La stufa a pellet è una valida alternativa alle classiche stufe a legna, caldaie a metano o al caminetto. Funziona in modo molto simile a una stufa a legna, poiché produce aria calda mediante la combustione del pellet, dei piccoli cilindri legnosi ricavati dagli scarti della lavorazione del legno.

Il pellet viene caricato in un serbatoio di una capacità di circa 25 kg, garantendo autonomia di riscaldamento. Attraverso un termostato, è possibile programmare orario di accensione e di spegnimento e la temperatura, in modo da riscaldare la casa anche quando non siamo presenti. 

Rispetto a una stufa a legna ha una canna fumaria più piccola e i fumi della combustione vengono evacuati verso l’esterno attraverso una ventola interna. La stufa a pellet deve essere collegata all’elettricità ma anche a una presa d’aria, per bilanciare il consumo di ossigeno. 

Una normale stufa a pellet riscalda ambienti piccoli, la più potente arriva a un massimo di 80 mq, per avere calore in un intero appartamento è necessario acquistare una stufa a pellet canalizzata.

I diversi tipi di stufe a pellet

Esistono diverse tipologie di stufe a pellet, che possiamo dividere in tre categorie: le stufe a pellet ad aria, le stufe a pellet ad acqua e le stufe a pellet canalizzate. 

Le stufe a pellet ad aria sono le più economiche ma anche le meno potenti, diffondono calore per irraggiamento e sono adatte ad ambienti piccoli.

Le stufe a pellet ad acqua o termostufe sono molto più potenti e possono essere anche collegate alla caldaia. Pur essendo più costose, possono essere utilizzate insieme ai pannelli termico-solari, permettendo così un risparmio energetico ed economico.

Infine, le stufe a pellet canalizzate consentono di riscaldare tutta la casa tramite un sistema di canalizzazione che attraversa tutto l’appartamento.

Stufe a pellet: prezzi e consumi

Naturalmente, i prezzi delle stufe a pellet dipendono dalle caratteristiche della stufa stessa (dimensione, potenza, rendimento) e dalla tipologia. Una stufa ad aria, ad esempio, che ha una potenza da 5 a 15w, può costare dai 900 ai 2000 euro, mentre la stufa ad acqua può costare anche 5000 euro e oltre, poiché ha una potenza che arriva a 35w.

Oltre alla stufa, bisogna comunque aggiungere i costi per il pellet e per la manutenzione generale, da fare almeno una volta l’anno. Il pellet esiste di vari tipi e un sacchetto da 15 kg ha un costo medio di 5-6 euro, a seconda della qualità.

Sul sito Mistercucina puoi acquistare stufe a pellet di ogni tipologia e prezzo, per rispondere a qualsiasi esigenza, sia funzionale che estetica. Offerte di stufe a pellet moderne di grande design come La Nordica TermoPellet HP 15 Evo 1201901 con caldaia, braciere autopulente in ghisa, scambiatore di calore con sistema di pulizia manuale, termostato di sicurezza e tante altre funzioni. Disponibile a un prezzo scontato di 3.782 euro invece di 4.573,78 euro.

Oppure la stufa a pellet ad aria Grace3, dallo stile hi-tech ultra moderno, proposta in ben 5 varianti di colore, in offerta a 917,44 euro invece di 1.866,60 euro. 


Sfoglia il catalogo Mistercucina di stufe a pellet in offerta e in pronta consegna e acquistale direttamente on line con pochi click.



Previous articolo:
Next articolo: